Breaking News:
  • Registrati

Scienzaonline

Home Astronomia Esplorazione dello Spazio @AstroSamantha in collegamento con il ministro Giannini e gli studenti

@AstroSamantha in collegamento con il ministro Giannini e gli studenti

(0 voti, media 0 di 5)

“Non mi sento competente per dare suggerimenti sulla policy, ma con umiltà mi sento di dire che forse bisognerebbe incrementare l’attenzione verso le materie scientifiche, matematiche e tecnologiche, rendere più efficiente l'insegnamento dell’inglese e favorire gli scambi internazionali con esperienze di vita all’estero già durante la scuola”: così ha risposto Samantha Cristoforetti dalla Stazione Spaziale Internazionale al ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Stefania Giannini, che le chiedeva come potesse fare un ministro “ad aiutare gli studenti che volessero seguire un sogno straordinario come il suo”.

L’astronauta dell’ESA ha parlato di istruzione e ricerca durante una inflight call con il ministro e 300 ragazzi di scuole elementari, medie e superiori. Nel corso del collegamento Terra-Spazio, organizzato dall’Agenzia Spaziale Italiana, in collaborazione con ESA e Aeronautica Militare, l’astronauta ha sottolineato agli studenti l’importanza di cercare sempre nuove sfide: “Testando i propri limiti si aumenta la propria forza, bisognerebbe cercare le difficoltà per allenarsi. Coraggio e determinazione sono come i muscoli del corpo, se non li usi si deperiscono”.

Rispondendo alle domande del ministro e degli studenti, Samantha ha detto che lo studio è importante, ma quello che davvero fa la differenza è il carattere, la grinta: per questo è sempre meglio scegliere la strada più difficile.

“Ho sempre sognato di andare nello Spazio, ma poi lo Spazio ha scelto me”, ha detto poi Samantha, parlando della sua professione, spesso sognata dai bambini di tutte le generazioni.  E per quanto riguarda la nostalgia di casa, AstroSamantha ha dichiarato di non soffrirne, in quanto  ha molto viaggiato nella sua vita e questo le insegnato ad adattarsi: “Come persona non soffro molto di nostalgia, sono abituata a cambiare ambiente rapidamente. Dopo una grande gioia iniziale, un periodo di adattamento, ora mi sento a mio agio, mi sento a casa. Certo mancano gli affetti dei propri cari o cose semplici come fare una doccia. Quando tornerò sulla Terra dovrò riabituarmi, tornare un essere umano terrestre invece che un essere umano spaziale”.

Dopo quasi sei mesi in orbita con la missione FUTURA, Samantha tornerà “terrestre” il 14 maggio.

 

 

Non hai i permessi per commentare

VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

LAVORI IN CORSO

LAVORI IN CORSO - Nuovo sistema di gestione in collaudo
VI PREGHIAMO DI SCUSARCI PER I DISAGI
STIAMO IMPORTANDO IL DATABASE DI
TUTTI GLI ARTICOLI DI SCIENZAONLINE
DAL 2003 AD OGGI

SCIENZAONLINE.COM

  • Ultime News
  • News + lette
Il Grafene, il nano-materiale che migliorerà la nostra vita

Il Grafene, il nano-materiale che...

2010-11-23 00:00:00

Musicolor

Musicolor

2009-02-18 00:00:00

I Della Robbia e la storia della terracotta invetriata

I Della Robbia e la storia della...

2009-03-18 00:00:00

Giovanni Papi - Prata Caelestia

Giovanni Papi - Prata Caelestia

2009-11-17 00:00:00

Autorizzazioni

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew 
Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

 

Hot Topic

Ultimi Commenti

X

.

Pubblica il tuo Articolo

Hai scritto un Articolo scientifico? Inviaci il tuo articolo, verrà valutato e pubblicato se ritenuto valido! Fai conoscere la tua ricerca su Scienzaonline.com!

Ogni mese la nostra rivista è letta da + di 50'000 persone

Information

Information

Ultime News

Redazione

Contatta la Redazione di Scienzaonline.com per informazioni riguardanti la rivista
Pagina Contatti

Questo sito utilizza cookie per implementare la tua navigazione e inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information