Ultimi Articoli

L'eugenolo: potenziale antivirale contro il COVID-19

L'eugenolo: potenziale antivirale contro il COVID-19

18 Ottobre 2021

Struttura della proteasi principale 3CLpro del coronavirus SARS-CoV-2, con in...

Un approccio terapeutico chemio-free per il trattamento dei tumori infantili

Un approccio terapeutico chemio-free per il trattamento dei tumori infantili

18 Ottobre 2021

Un team di ricerca italiano coordinato dalla Sapienza ha dimostrato...

I cuprati: metalli strani e promettenti per la tecnologia del futuro

I cuprati: metalli strani e promettenti per la tecnologia del futuro

18 Ottobre 2021

Un team internazionale di ricerca, che ha visto la partecipazione...

Osteoporosi: nuova tecnologia unica al mondo per studiare la struttura dell'osso

Osteoporosi: nuova tecnologia unica al mondo per studiare la struttura dell'osso

14 Ottobre 2021

Nasce nel Dipartimento di ingegneria e architettura dell’Università di Trieste...

Come gli esseri umani, anche i pinguini riconoscono i loro simili attraverso i sensi

Come gli esseri umani, anche i pinguini riconoscono i loro simili attraverso i sensi

14 Ottobre 2021

Uno studio dei ricercatori UniTo ha svelato l’interazione multisensoriale dei...

Le tane fossili indicano dove cercare la vita su Marte

Le tane fossili indicano dove cercare la vita su Marte

13 Ottobre 2021

Uno studio congiunto dell’Università di Genova in collaborazione con l’Università...

La più antica uva della Valpolicella ha 6.300 anni

La più antica uva della Valpolicella ha 6.300 anni

13 Ottobre 2021

La scoperta di pollini di vite negli strati archeologici più...

  • 1
  • 2
Sabato, 29 Settembre 2018

Per la più frequente patologia muscolare ereditaria ancora non è disponibile una cura. Una nuova speranza arriva dall’Istituto di chimica biomolecolare del Cnr di Pozzuoli, dove si è scoperto che farmaci in grado di regolare la funzione degli endocannabinoidi permettono di contrastare il decorso della malattia e recuperare parte delle funzioni motorie perdute in un modello animale. Lo studio è pubblicato su Nature Communications

La distrofia muscolare di Duchenne è la più frequente patologia muscolare su base ereditaria. Ad esserne colpiti sono principalmente i bambini maschi. L’esordio è precoce e, oltre ai muscoli scheletrici, sono colpiti molti altri organi come cuore, polmoni e cervello. Ancora oggi contro tale patologia non è disponibile una cura. Una nuova speranza arriva dai laboratori di ricerca dell’Istituto di chimica biomolecolare del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Icb) di Pozzuoli guidati da Vincenzo Di Marzo, dove si è scoperto come in un modello animale sia possibile rallentare significativamente il decorso della malattia e recuperare le funzioni motorie perdute mediante i farmaci in grado di regolare la funzione dei cannabinoidi prodotti dal nostro stesso organismo. Lo studio è pubblicato su Nature Communications.

Pubblicato in Medicina

Medicina

Paleontologia

Chi fu sepolto con la coppa di Nestore?

Chi fu sepolto con la coppa di Nestore?

07 Ottobre 2021

Ossa e denti come archivio biologico individuale: il nuovo studio bioarcheologico che riscrive una...

Geografia e Storia

Astronomia e Spazio

Le tane fossili indicano dove cercare la vita su Marte

Le tane fossili indicano dove cercare la vita su Marte

13 Ottobre 2021

Uno studio congiunto dell’Università di Genova in collaborazione con l’Università Statale...

Scienze Naturali e Ambiente

Come gli esseri umani, anche i pinguini riconoscono i loro simili attraverso i sensi

Come gli esseri umani, anche i pinguini riconoscono i loro simili attraverso i sensi

14 Ottobre 2021

Uno studio dei ricercatori UniTo ha svelato l’interazione multisensoriale dei pinguini...

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery