Scienceonline - Last News

The sixth sense of animals: an early warning system for earthquakes?

The sixth sense of animals: an early warning system for earthquakes?

06 Luglio 2020

Even today, nobody can reliably predict when and where an...

Abnormal proteins in the gut could contribute to the development of Alzheimer’s Disease

Abnormal proteins in the gut could contribute to the development of Alzheimer’s Disease

03 Luglio 2020

A new study published inThe Journal of Physiology has shown...

A mosquito species new to Finland discovered which potentially could transmit malaria

A mosquito species new to Finland discovered which potentially could transmit malaria

03 Luglio 2020

Anopheles daciae. Photo: Lorna Culverwell During collections for a study...

The protein that stands between us and autoimmunity

The protein that stands between us and autoimmunity

03 Luglio 2020

Researchers from Osaka University identify the proteins Tet2 and Tet3...

Even in the worst COVID-19 cases, the body launches immune cells to fight back

Even in the worst COVID-19 cases, the body launches immune cells to fight back

03 Luglio 2020

International collaboration provides important piece of COVID-19 puzzle A new...

Species could hold a cure for melanoma, the most dangerous type of skin cancer

Species could hold a cure for melanoma, the most dangerous type of skin cancer

03 Luglio 2020

Microbiome in Antarctic marine invertebrate may hold key to anticancer...

Abnormal proteins in the gut could contribute to the development of Alzheimer’s Disease

Abnormal proteins in the gut could contribute to the development of Alzheimer’s Disease

03 Luglio 2020

A new study published inThe Journal of Physiology has shown...

A revolutionary new treatment alternative to corneal transplantation

A revolutionary new treatment alternative to corneal transplantation

30 Giugno 2020

The team was co-led by May Griffith, a researcher at...

Venerdì, 18 Ottobre 2019


Il test, messo a punto dalla collaborazione tra il Dipartimento Materno infantile e scienze urologiche della Sapienza, il Dipartimento di Oncologia e medicina molecolare dell’Istituto superiore di sanità e l’Unità di Neuroimmunologia dell’IRCCS Santa Lucia, identifica attraverso un prelievo ematico la presenza di un tumore maligno della prostata
Una ricerca in collaborazione tra il Dipartimento Materno infantile e scienze urologiche della Sapienza, il Dipartimento di Oncologia e medicina molecolare dell’Istituto superiore di sanità e l’Unità di Neuroimmunologia dell’IRCCS Santa Lucia ha individuato un nuovo metodo diagnostico estremamente efficace per il tumore della prostata.

I risultati dello studio clinico prospettico, pubblicato su Cancers, eseguito su 240 campioni, hanno dimostrato una precisione diagnostica pari al 100% di specificità (nessun falso positivo) e al 96% di sensibilità.

Con l’allargamento della base dei dati si potrà arrivare a una procedura decisionale ottimale, specifica per il tumore della prostata più di ogni altro marcatore precedentemente ed attualmente utilizzato per questa neoplasia. I risultati di questo studio, infatti, potrebbero rivoluzionare il management clinico del cancro della prostata, consentendo di intervenire con una prevenzione secondaria molto più efficace basata sia su terapia chirurgica che medica.

“Fino a oggi il dosaggio del PSA sierico, cioè il dosaggio dell'antigene prostatico specifico - spiega Alessandro Sciarra del Dipartimento Materno infantile e scienze urologiche - ha rappresentato il marcatore sierico più importante ed utilizzato per la diagnosi precoce del cancro della prostata, mostrando tuttavia importanti limitazioni nella discriminazione tra le patologie maligne e quelle benigne della ghiandola prostatica, che spesso coesistono nello stesso paziente. L’elevazione del PSA sierico non necessariamente indica la presenza di una neoplasia prostatica, così come al contrario possiamo avere una neoplasia della prostata clinicamente significativa anche per valori di PSA al disotto dello storico limite di 4 ng/ml. Il nuovo test, invece, è in grado attraverso un semplice prelievo ematico di caratterizzare e quantificare i livelli plasmatici di exosomi, ossia vescicole extracellulari di dimensioni nanometriche, che esprimono il PSA (EXO-PSA) in maniera più specifica per presenza di un tumore maligno della prostata”.

Pubblicato in Medicina

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery