Articoli filtrati per data: Sabato, 04 Novembre 2017

 An investigation coordinated by researchers at Ca' Foscari University of Venice gathered the insights of about 200 international experts. Italian Minister of Health Beatrice Lorenzin will present the results tomorrow in Milan . Decisions that will be taken at the G7 Ministerial Meeting on Health that will be open by Minister Beatrice Lorenzin tomorrow in Milan have followed an intense dialogue with the international scientific community on the most efficient strategies to be adopted to deal with the impact of climate changes on health on a global scale in the near future. Since January 2017 and the beginning of preparatory works, the Italian Ministry of Health welcomed a team of researchers from Ca’ Foscari University of Venice coordinated by professor Stefano Campostrini, in collaboration with Foresight, an interdepartmental project of the Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr). Together they designed a questionnaire that was sent out to experts around the world, especially to G7 countries and countries that are particularly vulnerable to the impact of climate change. Reducing emissions and reinforcing surveillance systems were identified by scientists as two of the most urgent global measures to be adopted.

Pubblicato in Scienceonline

 

Pheel (Physiology Emotion Experience Lab) è un nuovo laboratorio del Politecnico di Milano che unisce le competenze multidisciplinari dei Dipartimenti di Elettronica, Informazione e Bioingegneria (DEIB), Design e Ingegneria Gestionale. Il laboratorio muove dalla constatazione che gli aspetti razionali alla base delle decisioni degli individui, generalmente misurate con indagini demoscopiche e questionari di opinione, stanno diminuendo il loro peso nei processi decisionali, che diventano sempre più determinati da impatti viscerali, emotivi e di relazione sociale. Attraverso l’analisi biometrica e la valutazione esperta, Pheel misura e studia come gli individui reagiscono, valutano e filtrano stimoli di comunicazione, prodotti, servizi o esperienze di interazione con la marca. Nel laboratorio vengono infatti analizzati i segnali biologici e fisiologici degli individui e valutati i loro comportamenti in risposta a specifici stimoli (prodotti/servizi/esperienze, interfacce, messaggi pubblicitari, contenuti editoriali, messaggi di comunicazione non pubblicitaria, interazione sociale, ecc.). Le strumentazioni utilizzate nelle ricerche non sono invasive e sono state testate e verificate su diverse tipologie di soggetti, compresi bambini e persone in condizioni di fragilità.

Pubblicato in Tecnologia

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery