Scienzaonline - Ultimi Articoli

IL 2 FEBBRAIO È LA GIORNATA MONDIALE DELLE ZONE UMIDE

IL 2 FEBBRAIO È LA GIORNATA MONDIALE DELLE ZONE UMIDE

28 Gennaio 2022

È possibile scoprirne la bellezza in decine di Oasi WWF...

Sardegna, rifiuti agricoli da problema a risorsa: al via il progetto pilota Polieco

Sardegna, rifiuti agricoli da problema a risorsa: al via il progetto pilota Polieco

28 Gennaio 2022

Rifiuti plastici non pericolosi provenienti dal comparto agricolo inviati alla...

Biomarcatori definiscono la fitness immunologica necessaria per la risposta clinica all’immunoterapia dei pazienti oncologici

Biomarcatori definiscono la fitness immunologica necessaria per la risposta clinica all’immunoterapia dei pazienti oncologici

27 Gennaio 2022

L’analisi di una specifica sottopopolazione di cellule del sistema immunitario...

Greenpeace: con Bolsonaro la deforestazione dell’ Amazzonia in Brasile è aumentata del 75%

Greenpeace: con Bolsonaro la deforestazione dell’ Amazzonia in Brasile è aumentata del 75%

27 Gennaio 2022

Da quando Jair Bolsonaro è diventato Presidente del Brasile, nel...

Pandemia a New York: come cambiano le abitudini

Pandemia a New York: come cambiano le abitudini

26 Gennaio 2022

Uno studio condotto da ricercatori della Fondazione Bruno Kessler e...

Sempre più persone soffrono di disturbi del sonno

Sempre più persone soffrono di disturbi del sonno

26 Gennaio 2022

Già nel 2019 un italiano su tre dormiva poco, in...

Vesuvio: eruzioni minori più probabili di un episodio distruttivo come quello di Pompei

Vesuvio: eruzioni minori più probabili di un episodio distruttivo come quello di Pompei

26 Gennaio 2022

Dallo studio della composizione e delle età di cristallizzazione dei...

Nitruro di arsenico, il cristallo che non c'era

Nitruro di arsenico, il cristallo che non c'era

26 Gennaio 2022

Un gruppo di ricerca internazionale, coordinato dall’Istituto di chimica dei...

Venerdì, 08 Gennaio 2021



In attesa di studiare l’applicazione dei criteri che ha portato alla stesura della Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee (Cnapi) a conservare i rifiuti radioattivi italiani di bassa e media attività, Greenpeace ribadisce di non condividere la strategia scelta dall’Italia, basata sull’unica ipotesi di dotarsi di un solo Deposito Nazionale che ospiti a lungo termine i rifiuti di bassa attività e, “temporaneamente”, i rifiuti di media ed alta attività.

Per l’organizzazione ambientalista, oltre a essere l’unico caso al mondo di gestione combinata dei rifiuti, tutto ciò ha implicazioni non secondarie: come la possibile decisione di “nuclearizzare” un nuovo sito vincolandolo a lungo termine alla presenza di rifiuti pericolosi. E l’ipotesi – tutta da verificare – che vi sia un consenso dei cittadini, e degli enti che li rappresentano territorialmente, a ospitare il deposito unico.

Pubblicato in Ambiente



eTEACHER is the app that teaches a different way to save energy, in your everyday places. It’s designed and developed 100% on users’ feedback to provide all functionalities you want in one single app.

To pursue energy efficiency in buildings through changes in user behaviour, Information and Communication Technologies (ICT) are increasingly being used to provide information or ‘feedback’ to overcome what is known as energy invisibility. This is being done through display monitors, interactive dashboards, building energy management systems, and a range of web-based apps that attempt to make energy use visible to building users.

Pubblicato in Scienceonline

 

Individuata un’anomalia genetica che causa problemi di fertilità e un’alta mortalità degli embrioni di questa razza, una delle più antiche specie della biodiversità animale d’Italia, screening di massa per assicurarne la sopravvivenza. Lo studio condotto dall’Istituto per il sistema produzione animale in ambiente mediterraneo del Consiglio nazionale delle ricerche è pubblicato su Reproduction in Domestic Animals

Un’antica razza autoctona che ha più volte rischiato l’estinzione nei secoli scorsi è il suino nero lucano, una specie oggi tornata in auge grazie alla passione di pochi allevatori e di alcune associazioni, in virtù delle caratteristiche di rusticità e resistenza a talune patologie, alla possibilità di essere allevate allo stato semi-brado e alla qualità delle sue carni da cui si ottengono prodotti tipici particolarmente apprezzati per genuinità, bontà ed ecosostenibilità. Uno studio condotto presso l’Istituto per il sistema produzione animale in ambiente mediterraneo del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ispaam) di Napoli, pubblicato sulla rivista scientifica Reproduction in Domestic Animals, ha consentito di individuare un gruppo di suini portatori di un’anomalia cromosomica, la traslocazione reciproca (rcp).

Pubblicato in Genetica
Venerdì, 08 Gennaio 2021 16:42

Avvistamento record per la tigre in Nepal



WWF: questa notizia evidenzia la necessità di mappare tutti i potenziali habitat delle tigri lungo la catena montuosa settentrionale dell'Asia meridionale

Un nuovo record per le tigri in Nepal. A fine anno, infatti, alcune fototrappole hanno ripreso una tigre all’altitudine di 3.165 metri nel Nepal orientale. Si tratta di una scoperta sensazionale, che supera il precedente record dello scorso aprile, quando nella porzione occidentale dello Stato fu individuato un esemplare della specie a 2.500 metri di altitudine.
Le tigri sono in grado di sopravvivere nelle calde giungle tropicali del Sud-Est asiatico, come nelle fredde foreste dell'estremo oriente russo e alle elevate altitudini rocciose dell'Himalaya, aree con aspetti climatici estremi. Ma ancora oggi la tigre è una specie la cui sopravvivenza dipende dagli sforzi di conservazione, che garantiscano un habitat sicuro e un’elevata presenza di prede.

Pubblicato in Ambiente

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery