Breaking News:
  • Registrati

Scienzaonline

Home

La sonda Rosetta è entrata nella storia: accometaggio riuscito per il suo lander Philae

E-mail Stampa

Il 12 novembre 2014 è una data che rimarrà nella storia: dopo un viaggio lungo 10 anni e oltre sei miliardi di chilometri in giro nel nostro sistema solare, alle 17:03 (ora italiana) il lander Philae della sonda Rosetta è sbarcato sulla cometa cometa 67/P Churyumov-Gerasimenko.

Si tratta di un primato storico: per la prima volta in assoluto nella storia, uno strumento costruito dall’uomo ha toccato la superficie di una cometa. È una conquista europea: Rosetta, infatti, è una missione dell’ESA e “come nel passato, come ai tempi di Newton o Galileo questo grande passo l’ha fatto l’Europa, la vecchia Europa. E il nostro Paese ha dato un contributo straordinario”, come ha dichiarato il presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, Roberto Battiston.

 

 

“Oltre il limite. Viaggio ai confini della conoscenza”: inaugura la grande mostra al MUSE di Trento

E-mail Stampa

È la prima grande mostra del MUSE, il Museo delle Scienze di Trento, ed è dedicata al tema del limite: “Oltre il limite. Viaggio ai confini della conoscenza” è promossa in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, con la partecipazione dell’Agenzia Spaziale Italiana e con la collaborazione dell’Università di Trento. È un viaggio multisensoriale ai confini della conoscenza, alla scoperta dei limiti con cui si confrontano la fisica e l'astrofisica, con l’obiettivo di scoprire i segreti dell'universo e della sua storia.

 

Esplosione di Antares: a bordo c’erano due esperimenti della missione FUTURA.

E-mail Stampa

L’ASI ha avviato subito contatti con la NASA per ripianificare i due esperimenti perduti durante l’incidente.

“Anomalia catastrofica”: queste le parole della NASA per descrivere l’incidente avvenuto il 28 ottobre al vettore Antares, dalla base di Wallops Island, Virginia. Pochi secondo dopo il decollo, avvenuto alle 18,22 ora locale, il razzo è esploso. Il carico conteneva oltre 2 tonnellate di rifornimenti e apparecchiature con il modulo Cygnus: è andato completamente distrutto e anche i danni alle strutture di lancio sono enormi, ma fortunatamente non ci sono stati feriti.

 

Aggiornamenti in Medicina Aeronautica 2014 - MEDEVAC e STRATEVAC stato dell'arte: Lezioni apprese

E-mail Stampa
(1 voto, media 5.00 di 5)

Nell’ambito delle attività organizzate dal Comando Operativo di Vertice Interforze (COI), il giorno 27 ottobre u.s., ha promosso un importante evento di Medicina Aeronautica che ha affrontato la tematica dell’evacuazione medica nei Teatri Operativi. All’Evento hanno partecipato più di cento tra medici, veterinari ed infermieri civili e militari provenienti da tutta Italia.

La Difesa ha già organizzato analoghe iniziative nelle Basi Aeronavali della Stazione Elicotteri di Luni-Sarzana (2008 e 2009) e presso l’Aeroporto di Grottaglie (2010) quest’ultima aperta dall’allora Comandante in Capo della Squadra Navale Amm. Binelli Mantelli. L’evento ha avuto luogo a Roma nella sede del COI inserita nella prestigiosa cornice del più antico aeroporto italiano, oggi dedicato al Pilota Francesco Baracca. Le massime autorità militari e sanitarie delle FA/Arma CC, dei Corpi Ausiliari e dello Stato Maggiore della Difesa insieme al Capo Dipartimento della Protezione Civile ed al Direttore Generale del Centro Nazionale Trapianti hanno fatto parte del prestigioso Comitato d’Onore.

 

Luca Parmitano nominato ambasciatore dell’UNICEF

E-mail Stampa

Pilota sperimentatore dell’Aeronautica Militare. Astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea. Protagonista di una missione da record dell’Agenzia Spaziale Italiana. Ambasciatore del Semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea. Luca Parmitano da lunedì sarà anche Goodwill Ambassador dell’Unicef: la cerimonia ufficiale d’investitura si terrà lunedì prossimo a Roma, nella facoltà di Ingegneria gestionale dell’Università di Tor Vergata, alla presenza di Giacomo Guerrera, presidente di Unicef Italia.

 

Il metro cubo più freddo dell’Universo

E-mail Stampa

Arriva dai Laboratori Nazionali del Gran Sasso il record del metro cubo più freddo dell’Universo. Il risultato è stato ottenuto da un team a guida italiana che ha impiegato una tecnologia di frontiera chiamata “cryogen free”.

 

Milano, 21 ottobre 2014 - L’esperimento CUORE che si trova ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’INFN ha ottenuto un record mondiale portando una struttura di rame del volume di un metro cubo alla temperatura di 6 millikelvin: è la prima volta che un esperimento riesce a raggiungere una temperatura così prossima allo zero assoluto (0 Kelvin) con una massa ed un volume di questa entità. La struttura di rame così raffreddata, pari a circa 400 kg, è stata per 15 giorni, il metro cubo più freddo dell’Universo.

 

Farmaci a bordo dei nanoshuttle col progetto NABBA dell’Università di Milano-Bicocca

E-mail Stampa

L’Ateneo coordina una ricerca europea per lo studio di nanoparticelle in grado di superare le barriere biologiche e veicolare con successo il farmaco in caso di tumori, malattie neurodegenerative, fibrosi cistiche e malattie polmonari. Il progetto NABBA ha ricevuto un finanziamento di 3 milioni di euro nell’ambito di Horizon2020.

 

Milano, 2 ottobre 2014 – L’Università di Milano-Bicocca sarà capofila del progetto europeo NABBA "Design and development of advanced NAnomedicines to overcome Biological BArriers and to treat severe diseases" finanziato con 3 milioni di euro dalla Commissione Europea nell'ambito del programma Marie Sklodowska Curie. Scopo del progetto la realizzazione di nanoparticelle in grado di trasportare farmaci con successo attraverso le barriere biologiche. NABBA è tra i primi del nuovo programma di ricerca Horizon2020 a vedere l’ateneo milanese come capofila.

 

Prevenire i terremoti con i droni anti-sisma

E-mail Stampa

Un team internazionale coordinato dall’’Università di Milano-Bicocca ha sperimentato in Islanda un metodo innovativo e a basso costo che analizza nell’’ordine dei centimetri le aree a rischio geologico ricreandole in un modello virtuale a 3D. Nel 2015 nuova spedizione in Grecia per un test anti-eruzioni.

 

Milano, 21 ottobre 2014 - Un gruppo di ricercatori italiani e inglesi coordinato da Alessandro Tibaldi, professore associato di geologia strutturale nel Dipartimento di Scienze dell’’Ambiente e del Territorio e di Scienze della Terra dell’’Università di Milano-Bicocca, ha testato con successo in una zona dell’’Islanda colpita in passato da forti terremoti un nuovo metodo per lo studio del rischio sismico. Il metodo comprende riprese aeree di altissimo dettaglio con velivoli automatici (droni) e una rappresentazione dei dati con tecniche di realtà virtuale. In questo modo è possibile studiare con una precisione prima inimmaginabile le strutture geologiche in grado di produrre futuri terremoti.

 

Rosetta, contest per dare il nome al sito di “accometaggio” - Dai un nome al sito J

E-mail Stampa

Dopo un’avventura lunga dieci anni, il 12 novembre il lander Philae a bordo di Rosetta finalmente atterrerà sulla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko: per celebrare l’evento, l’Agenzia Spaziale Europea, insieme ai partner coinvolti nella missione, ha dato il via a un contest. Dal 16 ottobre fino alle 23.59 del 22 ottobre il pubblico potrà partecipare a un concorso per “battezzare” il sito di accometaggio di Philae, al momento denominato “J”. Tutti i nomi possono essere proposti, ad eccezione dei nomi di persona. Il nome dovrà essere accompagnato da una breve descrizione (circa 200 parole) per motivare la scelta.

 

NASA-ASI, continua la collaborazione spaziale

E-mail Stampa

Quella tra Italia e Stati Uniti in campo spaziale è una fruttuosa collaborazione, ormai decennale. All’incontro dello scorso 7 ottobre tra i vertici delle due agenzie spaziali nazionali, NASA e ASI, è stata ribadita e rafforzata la cooperazione, anche in vista di nuove prospettive. Charles Bolden, amministratore generale della NASA, e Roberto Battiston, presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, hanno sottolineato l’importanza delle attività della Stazione Spaziale Internazionale: ne è testimonianza il Memorandum of Understanding ASI-NASA, relativo ai moduli Mplm (Mini Pressurized Logistics Module) per la Stazione Spaziale Internazionale, firmato a Roma il 9 ottobre del 1997

 

Maker Faire 2014: a Roma la fiera degli artigiani 2.0

E-mail Stampa

Dal 3 al 5 ottobre Roma è stata la capitale mondiale dell’innovazione: l’Auditorium Parco della Musica di Renzo Piano ha ospitato l’edizione 2014 della Maker Faire, la più grande fiera dedicata al settore della manifattura digitale e ad alta tecnologia, una mostra dedicata alla creatività e all’inventiva. In occasione dell’evento  gli innovatori del terzo millennio hanno mostrato i progetti a cui stanno lavorando e condiviso il sapere tecnologico e artigiano.

 

Spedizione Bicocca sul Rosa per perforazione in ghiaccio più profonda mai tentata in Italia

E-mail Stampa

 

I ricercatori dell’Università di Milano-Bicocca resteranno una settimana sul ghiacciaio del Lys a 4.250 m di quota, per perforare l'intero spessore del ghiaccio, stimato circa 120 m. La perforazione fa parte del progetto NEXTDATA, finanziato dal CNR.

 

Milano, 30 settembre 2014 – È partita ieri pomeriggio la spedizione “Perforazione Colle del Lys 2014” guidata dall’Università di Milano-Bicocca sul Ghiacciaio del Lys (Monte Rosa) a 4250 metri di quota, con l’obiettivo di perforare l'intero spessore del ghiaccio, stimato circa 120 m. Si tratta della perforazione in ghiaccio più profonda mai tentata in Italia.

 

TECNOLOGIA

Maker Faire 2014: a Roma la...

Dal 3 al 5 ottobre Roma è stata la capitale mondiale dell’innovazione: l’Auditorium Parco della Musica di Renzo Piano ha ospitato l’edizione 2014 della Maker Faire, la più grande fiera dedicata al settore della manifattura digitale e ad alta tecnologia, una mostra dedicata alla...

VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

LAVORI IN CORSO

LAVORI IN CORSO - Nuovo sistema di gestione in collaudo
VI PREGHIAMO DI SCUSARCI PER I DISAGI
STIAMO IMPORTANDO IL DATABASE DI
TUTTI GLI ARTICOLI DI SCIENZAONLINE
DAL 2003 AD OGGI

SCIENZAONLINE.COM

  • Ultime News
  • News + lette
Il Grafene, il nano-materiale che migliorerà la nostra vita

Il Grafene, il nano-materiale che...

2010-11-23 00:00:00

Musicolor

Musicolor

2009-02-18 00:00:00

I Della Robbia e la storia della terracotta invetriata

I Della Robbia e la storia della...

2009-03-18 00:00:00

Giovanni Papi - Prata Caelestia

Giovanni Papi - Prata Caelestia

2009-11-17 00:00:00

Statistiche

Tot. visite contenuti : 18918821

Autorizzazioni

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew 
Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

 

Hot Topic

Ultimi Commenti

Chi è Online

 46 visitatori online

X

.

Pubblica il tuo Articolo

Hai scritto un Articolo scientifico? Inviaci il tuo articolo, verrà valutato e pubblicato se ritenuto valido! Fai conoscere la tua ricerca su Scienzaonline.com!

Ogni mese la nostra rivista è letta da + di 50'000 persone

Information

Information

Redazione

Contatta la Redazione di Scienzaonline.com per informazioni riguardanti la rivista
Pagina Contatti