Scienceonline - Last News

Innovative policies needed for increasing meat demand

Innovative policies needed for increasing meat demand

05 Agosto 2020

Africa may import as much as 20 per cent of...

Approved drug reduces ventilator time for patients with severe COVID-19

Approved drug reduces ventilator time for patients with severe COVID-19

05 Agosto 2020

The drug tocilizumab, which is used in the treatment of...

Nanocrystals to deliver oxygen to brain tumours

Nanocrystals to deliver oxygen to brain tumours

05 Agosto 2020

Glioblastoma, the most widespread and lethal primary brain tumour in...

Cold-sensitive staphylococci reveal a weakness

Cold-sensitive staphylococci reveal a weakness

03 Agosto 2020

“Staphylococcus aureus” – also known as “golden staph” – has...

Transferrin identified as potential contributor to COVID-19 severity

03 Agosto 2020

SARS-CoV-2 is the coronavirus that causes COVID-19. It is currently...

Lactoferrin as potential preventative and treatment for COVID-19

Lactoferrin as potential preventative and treatment for COVID-19

03 Agosto 2020

The novel coronavirus 2019 (COVID-19) pandemic is rapidly advancing across...

The importance of balance and postural control in children with autism spectrum disorders

The importance of balance and postural control in children with autism spectrum disorders

31 Luglio 2020

Doctoral candidate of the Education Programme of Castellón’s Jaume I...

Il programma scientifico della missione FUTURA di Samantha Cristoforetti è ricco di esperimenti che avranno un ritorno positivo per l'Italia e l'Europa, in termini di conoscenza e di innovazione tecnologica. Tra i nove progetti selezionati e sviluppati dall’Agenzia Spaziale Italiana per @AstroSamantha, uno ha l’obiettivo di approfondire la conoscenza sui meccanismi fisiologici del sonno in microgravità. Proposto dalla Fondazione Don Gnocchi e svolto in collaborazione con l'Istituto Auxologico Italiano, si chiama Wearable Monitoring: proprio nelle scorse settimane l’astronauta ha svolto con successo le prime tre registrazioni notturne previste dal progetto.
In microgravità la qualità del sonno è ridotta e questo può portare ad una diminuzione dell’attenzione e della vigilanza durante la veglia. Tuttavia, precedenti studi indicano che la struttura del sonno e dell’elettroencefalogramma sono normali. L’ipotesi da cui parte l’esperimento è che la ridotta qualità del sonno può dipendere da micro-risvegli autonomici sottocorticali.

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery