Scienzaonline - Ultimi Articoli

Un farmaco “carica-batterie” per spegnere i tumori

Un farmaco “carica-batterie” per spegnere i tumori

17 Febbraio 2020

Un nuovo studio coordinato dal Dipartimento di Medicina molecolare della...

L’olio fa bene al cervello, soprattutto negli anziani

L’olio fa bene al cervello, soprattutto negli anziani

17 Febbraio 2020

Identificato il ruolo anti-invecchiamento neurale in vivo di un componente...

Rose, garofani e petunie: la “petalosità” è dovuta a un gene troppo attivo

Rose, garofani e petunie: la “petalosità” è dovuta a un gene troppo attivo

12 Febbraio 2020

Immagini: Foto 1: Nel DNA, qui rappresentato dalla sequenza delle...

Alla scoperta delle virtù salutari di due antiche varietà di mele Toscane

Alla scoperta delle virtù salutari di due antiche varietà di mele Toscane

10 Febbraio 2020

Didascalia foto: a sinistra la mela Rotella, a destra la...

La diffusione del Coronavirus forse favorita dal commercio illegale di specie

La diffusione del Coronavirus forse favorita dal commercio illegale di specie

08 Febbraio 2020

Secondo gli scienziati cinesi della South China Agricultural University, a...

Anziani: vitamina D insufficiente - serve più sole

Anziani: vitamina D insufficiente - serve più sole

07 Febbraio 2020

Uno studio condotto dall’Osservatorio Grana Padano e dall’Associazione Brain and...

Il riciclo ai tempi del Paleolitico: premiata il 6 febbraio una ricerca di dottorato con il Tübingen Prize

Il riciclo ai tempi del Paleolitico: premiata il 6 febbraio una ricerca di dottorato con il Tübingen Prize

07 Febbraio 2020

Il riconoscimento alla giovane Flavia Venditti che grazie alle analisi...

Prodotto per la prima volta il ghiaccio cubico perfetto

Prodotto per la prima volta il ghiaccio cubico perfetto

06 Febbraio 2020

I grafici mostrano il cambiamento della diffrazione di neutroni, via...

Giovedì, 09 Febbraio 2017

 

The same brain-chemical system that mediates feelings of pleasure from sex, recreational drugs, and food is also critical to experiencing musical pleasure, according to a study by McGill University researchers published today in the Nature journal Scientific Reports.

“This is the first demonstration that the brain's own opioids are directly involved in musical pleasure,” says cognitive psychologist Daniel Levitin, senior author of the paper. While previous work by Levitin’s lab and others had used neuroimaging to map areas of the brain that are active during moments of musical pleasure, scientists were able only to infer the involvement of the opioid system.

Pubblicato in Scienceonline

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery