Ultimi Articoli

La terra brucia, roccia più calda e meno stabile
18 Novembre 2019

È stato misurato l’attimo esatto in cui scompare il permafrost...

Scoperta una nuova specie di lucertola. Da due milioni di anni vive indisturbata nelle isole pontine
18 Novembre 2019

A individuare il rettile un gruppo di ricerca guidato dal...

BAMBINO GESU’: ALLA SCOPERTA DELLA DIETA CHETOGENA PER MANGIARE CON PIÙ GUSTO
13 Novembre 2019

Nella Città del Gusto di Roma un corso per i...

No benzina e campeggi alla Palude di Torre Flavia
13 Novembre 2019

Il Comitato spontaneo "No Party alla Palude" con la presente...

Tutte le strade portano a Roma: anche etnie anatoliche, iraniane e ucraine nel profilo genetico degli antenati della Città Eterna
11 Novembre 2019

Uno studio internazionale analizza il DNA antico per raccontare 12.000...

Il superbasilico che cresce in fondo al mare
07 Novembre 2019

L’Università di Pisa, partner del progetto l’Orto di Nemo, ha...

Adolescenti in fumo
06 Novembre 2019

Quasi 1 milione e 100 mila studenti italiani 15-19enni hanno...

SCOLIOSI ESTREMA DI 116°: INTERVENTO SU BIMBO DI 5 ANNI AL BAMBINO GESU’
05 Novembre 2019

Il piccolo paziente è stato operato alla colonna vertebrale con...

Scienzaonline


Uno studio internazionale cui ha partecipato il Dipartimento di Ingegneria civile, edile e ambientale della Sapienza ha suggerito l’utilizzo integrato dei dati riguardanti la sismicità con quelli geodetici forniti dal sistema di posizionamento GPS per circoscrivere le aree temporalmente a maggior rischio sismico
I terremoti rappresentano ancora un fenomeno difficile da prevedere con esattezza. Pertanto le ricerche orientate a definire, con maggiore precisione possibile, il luogo e il tempo in cui avverrà un evento sismico sono oggetto di un costante interesse sia dal punto di vista scientifico che sociale.

A tal fine, da alcuni decenni sono applicati, anche con significativo successo, algoritmi basati sul riconoscimento di tratti caratteristici della sismicità (pattern recognition). Questi consentono una previsione a medio termine temporale (vari mesi) e a medio raggio spaziale (alcune centinaia di chilometri) di forti terremoti sopra una soglia di magnitudo pre-assegnata.

Pubblicato in Geologia

Medicina

BAMBINO GESU’: ALLA SCOPERTA DELLA DIETA CHETOGENA PER MANGIARE CON PIÙ GUSTO

BAMBINO GESU’: ALLA SCOPERTA DELLA DIETA CHETOGENA PER MANGIARE CON PIÙ GUSTO

13 Novembre 2019

Nella Città del Gusto di Roma un corso per i...

Paleontologia

Tutte le strade portano a Roma: anche etnie anatoliche, iraniane e ucraine nel profilo genetico degli antenati della Città Eterna

Tutte le strade portano a Roma: anche etnie anatoliche, iraniane e ucraine nel profilo genetico degli antenati della Città Eterna

11 Novembre 2019

Uno studio internazionale analizza il DNA antico per raccontare 12.000 anni di migrazioni e...

Geografia e Storia

La terra brucia, roccia più calda e meno stabile

La terra brucia, roccia più calda e meno stabile

18 Novembre 2019

È stato misurato l’attimo esatto in cui scompare il permafrost in una grotta delle...

Astronomia e Spazio

Fotografato il getto relativistico prodotto dalla sorgente GW170817

Fotografato il getto relativistico prodotto dalla sorgente GW170817

22 Febbraio 2019

Un team internazionale di ricercatori ha analizzato dati provenienti da 33...

Scienze Naturali e Ambiente

Scoperta una nuova specie di lucertola. Da due milioni di anni vive indisturbata nelle isole pontine

Scoperta una nuova specie di lucertola. Da due milioni di anni vive indisturbata nelle isole pontine

18 Novembre 2019

A individuare il rettile un gruppo di ricerca guidato dal Dipartimento...

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery