La matematica del futuro in scena a Roma

Roberto Natalini 20 Ott 2009
28301 volte

Le giovani speranze della matematica applicata ricevono il premio INdAM-SIMAI 2009

Si è svolta a Roma, il 9 ottobre scorso, presso l'Aula Marconi del CNR, la cerimonia di consegna dei premi INdAM-SIMAI 2009 per le migliori tesi di dottorato in matematica applicata prodotte degli ultimi due anni. L'evento è stato promosso dall'Istituto Nazionale di Alta Matematica "Francesco Severi" (INdAM) e dalla Società Italiana di Matematica Applicata e Industriale (SIMAI), e organizzato in collaborazione con l'Istituto per la Applicazioni del Calcolo “M. Picone” del CNR.

Questo premio, giunto alla sua seconda edizione, ha lo scopo di promuovere lo studio della Matematica Applicata, premiando, con la somma di 2000€  i giovani che si siano distinti  nello studio di problemi matematici di interesse applicativo e industriale. Quest'anno il premio è andato a Emiliano Cristiani (CEMSAC-Salerno e IAC-CNR), Giacomo Dimarco (IMT, Univ. Toulouse) e Christian Vergara (DIP, Univ. Bergamo). Le ricerche dei tre vincitori vertono su argomenti molto diversi e avanzati, a testimonianza della grande apertura culturale e scientifica della matematica applicata italiana. Cristiani si occupa per esempio di trovare algoritmi veloci per risolvere le equazioni eiconali, che intervengono in svariate applicazioni, dagli incendi, all'estrazione dei contorni di un'immagine, ai problemi di inseguimento.

 

 

Le ricerche di Dimarco hanno portato invece ad una nuova tecnica per risolvere le equazioni cinetiche, di interesse per lo studio dei gas, ma anche nei mezzi granulari, in geofisica e per i semiconduttori. Infine Christian Vergara ha proposto un nuovo metodo di simulare la circolazione sanguigna, permettendo di isolare e risolvere con maggior dettaglio alcune sottosezioni del sistema vascolare. Questi modelli numerici hanno permesso tra l'altro applicazioni innovative allo studio dell'eco-doppler e al confronto dei flussi sanguigni con valvole tricuspidi e bicuspidi.
La premiazione, intitolata alla memoria di Angelo Marcello Anile, professore di Fisica Matematica presso l'Università di Catania recentemente scomparso, è stata seguita da un workshop della SIMAI dedicato alle presentazioni di 25 giovani ricercatori che hanno raccontato le loro scoperte alla frontiera della matematica applicata: sistemi intelligenti, biologia, applicazioni industriali, immagini, meccanica dei continui. Il workshop è stato aperto dal Prof. Luciano Maiani, Presidente del CNR, che ha porto il suo saluto ai giovani matematici.



Comitato Organizzatore: Elena De Angelis (Politecnico di Torino), Roberto Natalini (IAC-CNR), Tommaso Ruggeri (CIRAM, Univ. Bologna), Giovanni Russo (Univ. Catania e Centro Marcello Anile ),
Organizzazione della giornata: SIMAI, INdAM,  Istituto per le Applicazioni del Calcolo "M. Picone" del CNR, Centro "Marcello Anile" per la Matematica e le sue Applicazioni.
Contatti: Dr. Roberto Natalini (IAC-CNR e SIMAI): e-mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Tel.: 0649270961 Cell: 3471762534; Web page del convegno: http://www.simai.eu

 

Roberto Natalini

Ultima modifica il Martedì, 27 Giugno 2017 15:49
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery