Scienceonline - Last News

A natural amino acid could be a novel treatment for polyglutamine diseases

A natural amino acid could be a novel treatment for polyglutamine diseases

25 Maggio 2020

Researchers from Osaka University, National Center of Neurology and Psychiatry,...

No evidence of benefit for chloroquine and hydroxychloroquine in COVID-19 patients, urgent randomised trials are needed

No evidence of benefit for chloroquine and hydroxychloroquine in COVID-19 patients, urgent randomised trials are needed

25 Maggio 2020

Study finds use of chloroquine or hydroxychloroquine is linked to...

Using wastewater to monitor COVID-19

Using wastewater to monitor COVID-19

25 Maggio 2020

Wastewater could be used as a surveillance tool to monitor...

Fantastic particles and where to find them

Fantastic particles and where to find them

22 Maggio 2020

Mysterious material properties are laying the groundwork for photon-electron channels...

New details regarding the immune response in Covid-19

New details regarding the immune response in Covid-19

22 Maggio 2020

The human immune system is reactive to more than just...

Journey to uncover mysteries of the Pacific Ocean

Journey to uncover mysteries of the Pacific Ocean

22 Maggio 2020

On 14 February, nine National University of Singapore (NUS) researchers...

ALMA Spots Twinkling Heart of Milky Way

ALMA Spots Twinkling Heart of Milky Way

22 Maggio 2020

Astronomers using the Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA) found quasi-periodic...

Lunedì, 22 Luglio 2019

 


La scoperta, utile per la progettazione del verde nelle nostre città, arriva da una ricerca dell’Università di Pisa pubblicata sulla rivista “Frontiers in Plant Science”


Il ‘verde’ delle nostre città? Più è rosso e più è resistente. È questo quanto emerge da uno studio del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali dell’Università di Pisa pubblicato sulla rivista “Frontiers in Plant Science”. Il team dei ricercatori coordinato dalla professoressa Lucia Guidi, direttore del Centro Nutrafood, ha infatti scoperto che le piante a foglie rosse si difendono meglio dagli stress ambientali, come siccità, stress luminoso e salinità, rispetto a quelle a foglie verdi.
“Questo maggiore resilienza – spiega Marco Landi ricercatore dell’Università di Pisa – è dovuta alla presenza di antociani, dei pigmenti da cui deriva proprio il rosso delle foglie, che fanno da ‘filtro’ nei confronti dei raggi solari esercitando un’azione fotoprotettiva, soprattutto nei momenti in cui le foglie sono più vulnerabili, cioè quando sono più giovani o senescenti”.

Pubblicato in Ambiente

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery