L'ASI cambia look: è online il nuovo sito

Daniela Cipolloni 17 Dic 2008
49772 volte

Se dici NASA, tutti pensano spazio. Ma sentendo nominare ASI, forse non molti saprebbero fare la stessa relazione. Sarà anche per questo che l'Agenzia Spaziale Italiana, giunta al ventesimo anno dalla sua istituzione, ha deciso di farsi conoscere meglio al pubblico, portando le imprese spaziali a contatto con la gente.  E, tra le molte iniziative, non poteva mancare la scelta di un nuovo look del sito web (www.asi.it), completamente rinnovato e reso molto più accessibile, anche a chi di spazio non se ne intende.

È un sito multimediale totalmente nuovo, che trova i suoi punti di forza nella grafica attraente, nelle numerose gallerie fotografiche e video, nell'aggiornamento costante di notizie, approfondimenti e interviste. “Ideato per avvicinare lo spazio al grande pubblico ed essere nel contempo un efficiente strumento di lavoro, sarà d’ora in poi il principale mezzo di comunicazione dell’Agenzia per la ricchezza e attualità dei contenuti e per la facilità di accesso e di navigazione”, si legge sul sito, il cui obiettivo dichiarato è recare “agli italiani il messaggio che lo spazio è loro: una loro conquista e una loro risorsa”.

 


Con questa iniziativa, tra l’istituzionale e l’editoriale, l'ASI si pone al livello delle grandi agenzie internazionali, come quella americana e quella europea. Ha scelto di parlare a più voci per raggiungere il pubblico più vasto possibile, che va dagli addetti ai lavori ai giovani appassionati di spazio, dai professionisti del mondo della scuola, dell'università e della ricerca a quello delle mass media. La novità, ambiziosa e singolare per un ente pubblico, è proprio questa: il sito, oltre a essere come d'obbligo una vetrina istituzionale, si pone come un vero e proprio giornale on line dedicato alla scienza e allo spazio. La scommessa è di diventare un punto di riferimento nel campo. In questo modo, l'ASI ha l'opportunità di valorizzare ciò che fa agli occhi dei cittadini.


Le attività si articolano in cinque macro-aree richiamate sul sito da altrettanti portali tematici: esplorazione dello spazio, osservazione della Terra, abitare lo spazio, telecomunicazioni e navigazione e accesso allo spazio. Al tempo stesso il nuovo sito è uno strumento che ha le potenzialità di costruire una cultura che veda lo spazio non soltanto come un'impresa fascinosa, fatta di viaggi interplanetari, missioni lunari, esplorazione dell'universo, ma anche come un laboratorio per fornire servizi sempre più pervasivi e sofisticati. Dal cielo, è il caso di dirlo, cadono sulla Terra moltissime applicazioni a uso e consumo delle imprese e dei cittadini. Chi intende scoprirle, ora ha un posto dove andare.
“Speriamo che questo sito così ricco di storia, di immagini dei suoi protagonisti ti interessi professionalmente e per il tuo tempo libero”, è l'augurio del commissario dell'Agenzia, Enrico Saggese, rivolto ai naviganti e affidato a un video web. “Desideriamo coinvolgerti nella nostra avventura e disegnare con te un futuro migliore per la Terra utilizzando lo spazio”.

Daniela Cipolloni

Ultima modifica il Mercoledì, 09 Settembre 2009 10:26
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery