Samantha Cristoforetti presenta il sito Avamposto42: «Punterò la mia missione spaziale su nutrizione e benessere fisico per far capire il valore di cibo e salute» In evidenza

Partirà nella notte del 23 novembre a bordo di una navicella Soyuz da Baikonur, in Kazakistan, assieme all’americano Terry Virts e al russo Anton Shkaplerov: Samantha Cristoforetti, astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e capitano dell’Aeronautica Militare, è pronta per la missione battezzata FUTURA, la seconda di lunga durata dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI).

Nel corso dei sei mesi sulla Stazione Spaziale Internazionale, Samantha Cristoforetti farà esperimenti scientifici mirati soprattutto alla fisiologia del corpo umano, ma non solo: sarà anche la protagonista di un lavoro di informazione attraverso il sito web “Avamposto 42”, presentato nel corso di una conferenza stampa nella sede dell’ASI il 19 giugno.

Innanzitutto, Samantha ha spiegato il perché del nome “Avamposto 42”. Avamposto perché la Stazione Spaziale Internazionale è l’avamposto di tutta l’umanità nello spazio; 42 nasce dalla passione dell’astronauta per la fantascienza: “Ho trovato divertente che il numero della mia missione, la 42, corrispondesse al numero che, nel libro “Guida galattica per autostoppisti” di Douglas Adams, è, ironicamente, la risposta di un supercomputer alla Domanda fondamentale sulla Vita, l’Universo e tutto quanto”.

“Il sito non sarà ‘broadcasting’ – ha detto astronauta – ma sarà un luogo di discussione e d’incontro, a metà tra curiosità e insegnamento. L'idea di puntare per la mia missione sulla nutrizione e quindi sul benessere fisico l'ho avuta un paio di anni fa quando hanno chiesto a noi astronauti dell’ESA un tema da approfondire una volta in orbita. Mi ha sempre interessato il rapporto tra cibo e salute: ora vorrei condividerlo con tutti coloro che sono sensibili ad un argomento capace di condizionare la qualità della nostra vita”.

 

“La nutrizione è la benzina che mettiamo nel nostro corpo – ha poi continuato Samantha - ed io sono sempre attenta al cibo che mangio. Il sito è dedicato a tutti quelli che sono interessati a questo argomento e a tutti quelli a cui sta a cuore la propria salute”. L'obiettivo di Avamposto 42 è creare un collegamento tra uno dei settori più avanzati, come quello spaziale, e i problemi concreti di un sano stile di vita sulla Terra.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery