Ultimi Articoli

I cambiamenti climatici degli ultimi 150 anni hanno modificato la biodiversità in Italia

I cambiamenti climatici degli ultimi 150 anni hanno modificato la biodiversità in Italia

20 Luglio 2021

L’Università degli Studi di Milano ha analizzato 150 anni di...

Perù, svelata l’origine di uno dei più grandi giacimenti fossili di cetacei al mondo

Perù, svelata l’origine di uno dei più grandi giacimenti fossili di cetacei al mondo

20 Luglio 2021

La bassa concentrazione di ossigeno al fondo, il rapido seppellimento...

Nanomedicina e terapia cellulare insieme per promuovere la rigenerazione nervosa

Nanomedicina e terapia cellulare insieme per promuovere la rigenerazione nervosa

20 Luglio 2021

Al via il nuovo progetto coordinato da Unipi e finanziato...

Africa: trovate elevate concentrazioni di metano in un piccolo lago

Africa: trovate elevate concentrazioni di metano in un piccolo lago

14 Luglio 2021

Il bacino, situato nella Rift Valley (Kenya), è stato studiato...

Così la cellula cambia identità: scoperto un meccanismo all'origine di un gruppo di tumori

Così la cellula cambia identità: scoperto un meccanismo all'origine di un gruppo di tumori

14 Luglio 2021

Su Molecular Cell pubblicati i risultati di una ricerca condotta...

Greenpeace: dal Tirreno all’Adriatico, i cambiamenti climatici minacciano anche la biodiversità dei mari

Greenpeace: dal Tirreno all’Adriatico, i cambiamenti climatici minacciano anche la biodiversità dei mari

12 Luglio 2021

Gli effetti dei cambiamenti climatici sulla biodiversità dei mari italiani...

  • 1
  • 2
Giovedì, 24 Giugno 2021


Team di ricercatori su «Nature Communications» dimostra che le strutture G-quadruplex sono presenti nei geni coinvolti nella formazione dei tumori Ricercatori dell’Università di Padova coordinati dalla prof.ssa Sara Richter, in collaborazione con i colleghi dell’Università Ludwig Maximilian di Monaco coordinati dal prof. Gunnar Schotta, hanno dimostrato l’importanza di strutture non canoniche del DNA nel mantenere l’identità della cellula.
Tutti conosciamo il DNA nella sua caratteristica rappresentazione a doppia elica, quella individuata nel 1953 da Watson e Crick. Meno noto è invece che in alcune occasioni il DNA può assumere delle configurazioni alternative. Una di queste è il ripiegamento a quadrupla elica, detto G-quadruplex.


«Nonostante le cellule di un organismo condividano lo stesso materiale genetico, l’espressione di alcuni geni piuttosto che altri fa in modo che le cellule possano svolgere funzioni diverse, ad esempio le cellule del sangue e le cellule della pelle – spiega la prof.ssa Richter del Dip. Di Medicina Molecolare dell’Università di Padova -. L’attivazione dei geni specifici di ogni tipo cellulare è mediata da proteine chiamate fattori di trascrizione, i quali si legano al DNA in corrispondenza di regioni regolatorie dette promotori. Ma in che modo determinati fattori di trascrizione vengono reclutati
sul promotore del gene che deve essere attivato, quindi al posto giusto e al momento giusto? A questo dà una risposta il nostro studio.»

Pubblicato in Genetica

Medicina

Nanomedicina e terapia cellulare insieme per promuovere la rigenerazione nervosa

Nanomedicina e terapia cellulare insieme per promuovere la rigenerazione nervosa

20 Luglio 2021

Al via il nuovo progetto coordinato da Unipi e finanziato...

Paleontologia

Ritrovati nuovi fossili di Neanderthal in Israele: l’Oriente era così “vicino” anche per i nostri antenati?

Ritrovati nuovi fossili di Neanderthal in Israele: l’Oriente era così “vicino” anche per i nostri antenati?

30 Giugno 2021

Il recente ritrovamento di resti fossili nel sito israeliano di Nesher Ramla, riconducibili a...

Geografia e Storia

Perù, svelata l’origine di uno dei più grandi giacimenti fossili di cetacei al mondo

Perù, svelata l’origine di uno dei più grandi giacimenti fossili di cetacei al mondo

20 Luglio 2021

La bassa concentrazione di ossigeno al fondo, il rapido seppellimento delle carcasse e la...

Astronomia e Spazio

Struttura a spirale attorno a una stella giovane mostra l’origine di nuovi sistemi planetari

Struttura a spirale attorno a una stella giovane mostra l’origine di nuovi sistemi planetari

21 Giugno 2021

Lavorando sulle instabilità gravitazionali di una giovane stella, Elias 2-27, due...

Scienze Naturali e Ambiente

I cambiamenti climatici degli ultimi 150 anni hanno modificato la biodiversità in Italia

I cambiamenti climatici degli ultimi 150 anni hanno modificato la biodiversità in Italia

20 Luglio 2021

L’Università degli Studi di Milano ha analizzato 150 anni di cambiamento...

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery