Scienceonline - Last News

Building up an appetite for a new kind of grub

Building up an appetite for a new kind of grub

01 Luglio 2019

Food preparation using cricket garnish and ground cricket Credit: Guiomar...

How genes affect tobacco and alcohol use

How genes affect tobacco and alcohol use

22 Febbraio 2019

Data from 1.2 million people reveal how tobacco and alcohol...

Human cells can change job to fight diabetes

Human cells can change job to fight diabetes

15 Febbraio 2019

For the first time, researchers have shown that ordinary human...

New study shows how vegans, vegetarians and omnivores feel about eating insects

New study shows how vegans, vegetarians and omnivores feel about eating insects

01 Febbraio 2019

Many non-vegan vegetarians and omnivores are open to including insects...

Stress and dream sleep are linked to pathways of brain cell death and survival

Stress and dream sleep are linked to pathways of brain cell death and survival

28 Gennaio 2019

The first and most distinct consequence of daily mild stress...

Treat vitamin D deficiency to prevent deadly lung attacks

Treat vitamin D deficiency to prevent deadly lung attacks

11 Gennaio 2019

Vitamin D supplements have been found to reduce the risk...

Our bodies may cure themselves of diabetes in the future

Our bodies may cure themselves of diabetes in the future

09 Gennaio 2019

Researchers have found that neighbour-cells can take over functions of...

Articoli filtrati per data: Venerdì, 06 Luglio 2018

Le peculiarità di questi grandi mammiferi, vissuti diecimila anni fa, sono state svelate grazie a una nuova ricerca della Sapienza e del Consiglio nazionale di ricerca argentino, attraverso le analisi condotte sul cervello e sull’orecchio di un esemplare. Lo studio è pubblicato sulle riviste The Science of Nature e Journal of Mammalian Evolution Un nuovo studio coordinato dal Dipartimento di Scienze della Terra della Sapienza, in collaborazione con il team di ricerca argentino del Consejo Nacional de Investigaciones Científicas y Técnicas (CONICET), fa luce su nuovi aspetti ecologici ed evolutivi del bradipo gigante. Si tratta di mammiferi vissuti in Sud America decine di migliaia di anni fa, durante il Pleistocene, capaci di superare le tre tonnellate di peso ma, allo stesso tempo, dotati di insospettabile agilità. Il team internazionale di paleontologi ha sottoposto il cranio di un esemplare di Glossotherium robustum, uno di questi giganti pleistocenici, a una serie di indagini tomografiche coordinate da Alberto Boscaini del CONICET. L’utilizzo di queste tecnologie ha consentito ai ricercatori della Sapienza di ricostruire un modello 3D del cervello, con vasi sanguigni e nervi principali, ma anche dell’orecchio interno e di altre parti anatomiche mai osservate prima.

Pubblicato in Paleontologia

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery