Ultimi Articoli

Simulare il mondo quantistico dei laser con atomi ultrafreddi

Simulare il mondo quantistico dei laser con atomi ultrafreddi

22 Ottobre 2021

La simulazione quantistica permette di affrontare problemi complessi inaccessibili al...

Anticorpi monoclonali e varianti Covid: studio UniTS su Scientific Reports

Anticorpi monoclonali e varianti Covid: studio UniTS su Scientific Reports

22 Ottobre 2021

Una ricerca del team dell’Università di Trieste pubblicata sulla rivista...

Terapia genica oculare al Policlinico Vanvitelli di Napoli: trattati dieci bambini ipovedenti da tutta Italia.

Terapia genica oculare al Policlinico Vanvitelli di Napoli: trattati dieci bambini ipovedenti da tutta Italia.

20 Ottobre 2021

L’Azienda Ospedaliera dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” protagonista...

Anche le galassie satellite crescono “mangiando” galassie più piccole

Anche le galassie satellite crescono “mangiando” galassie più piccole

20 Ottobre 2021

Lo dimostra un nuovo studio, realizzato da ricercatori dell’Università di...

La zanzara coreana è arrivata in Lombardia

La zanzara coreana è arrivata in Lombardia

20 Ottobre 2021

Uno studio guidato dall’Università degli Studi di Milano rivela la...

Ecco i lieviti del pane amici del nostro microbiota che favoriscono l’assorbimento dei minerali

Ecco i lieviti del pane amici del nostro microbiota che favoriscono l’assorbimento dei minerali

20 Ottobre 2021

Lo studio pubblicato sulla rivista internazionale “FOODS“. Dalla ricerca arrivano...

Sindrome dei turnisti: il rischio aumenta se i turni sono a rotazione antioraria

Sindrome dei turnisti: il rischio aumenta se i turni sono a rotazione antioraria

20 Ottobre 2021

Un team di ricercatori coordinato dal Dipartimento di Psicologia di...

 Il cervello non sceglie la via più breve

 Il cervello non sceglie la via più breve

20 Ottobre 2021

Uno studio dell’Istituto di informatica e telematica del Cnr di...

  • 1
  • 2
Mercoledì, 12 Luglio 2017

Alcuni batteri geneticamente modificati e in grado di produrre proteorodopsina possono essere utilizzati come minuscoli propulsori in micromacchine invisibili all'occhio umano e la cui velocità di rotazione può essere finemente regolata illuminando con luce verde di intensità controllabile. Lo studio, condotto da un team di ricercatori di Nanotec-Cnr e dell'Università Sapienza di Roma, è stato pubblicato sulla rivista Nature Communication

Molti batteri, come Escherichia coli, sono fantastici ‘nuotatori’, capaci di percorrere più di dieci volte la loro lunghezza in un secondo: approssimativamente, in proporzione, la stessa velocità di un ghepardo. Per muoversi, usano il ‘motore flagellare’, ruotando sottili filamenti elicoidali, i flagelli, a più di cento giri al secondo. Il motore flagellare è una sorta di motore ‘elettrico’, alimentato da un flusso di cariche che la cellula accumula costantemente nello spazio periplasmatico che ne circonda la membrana interna e il meccanismo con il quale i batteri ‘ricaricano le batterie’ prende il nome di respirazione e di solito richiede l'ossigeno. Nel 2000 è stata scoperta mediante la sequenziazione genetica di batteri in campioni di plancton una nuova proteina, la proteorodopsina, che si inserisce nella membrana cellulare, dove utilizza energia proveniente dalla luce per accumulare carica nella ‘batteria’ anche in assenza di ossigeno.

Pubblicato in Tecnologia
 
Brutte notizie per chi, in vista dell'estate, non vuole arrivare in spiaggia color "mozzarella" e pensa di farsi una prima abbronzatura con lampade o lettini solari: l'Oms rende noto che le ricerche dimostrano che le persone che hanno utilizzato un solarium almeno una volta in qualsiasi fase della loro vita hanno un rischio di sviluppare il melanoma del 20% in piu' rispetto a quelli che non hanno mai utilizzato un lettino e il primo utilizzo di lettini prima dell'eta' di 35 anni aumenta il rischio di sviluppare il melanoma del 59 per cento. L'Oms sottolinea le azioni per limitare l'uso di dispositivi artificiali di abbronzatura per ridurre i rischi sanitari associati, come il melanoma e i tumori della pelle anche non melanoma. Per piu' di tre decenni l'esposizione ai raggi ultravioletti (UVR) per scopi cosmetici ha aumentato l'incidenza di tumori della pelle che nel tempo hanno ridotto l'eta' della loro prima apparizione secondo un nuovo rapporto dell'Oms "Dispositivi per abbronzatura artificiale: interventi sanitari pubblici per gestire i lettini".
Pubblicato in Medicina

Medicina

Anticorpi monoclonali e varianti Covid: studio UniTS su Scientific Reports

Anticorpi monoclonali e varianti Covid: studio UniTS su Scientific Reports

22 Ottobre 2021

Una ricerca del team dell’Università di Trieste pubblicata sulla rivista...

Paleontologia

Chi fu sepolto con la coppa di Nestore?

Chi fu sepolto con la coppa di Nestore?

07 Ottobre 2021

Ossa e denti come archivio biologico individuale: il nuovo studio bioarcheologico che riscrive una...

Geografia e Storia

Astronomia e Spazio

Anche le galassie satellite crescono “mangiando” galassie più piccole

Anche le galassie satellite crescono “mangiando” galassie più piccole

20 Ottobre 2021

Lo dimostra un nuovo studio, realizzato da ricercatori dell’Università di Bologna...

Scienze Naturali e Ambiente

La zanzara coreana è arrivata in Lombardia

La zanzara coreana è arrivata in Lombardia

20 Ottobre 2021

Uno studio guidato dall’Università degli Studi di Milano rivela la diffusione...

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery