Ultimi Articoli

TUMORE DEL SENO: “IN TOSCANA 3.500 NUOVE DIAGNOSI OGNI ANNO PRESTO RIMBORSABILE IL TEST PER EVITARE CHEMIOTERAPIE INAPPROPRIATE”

TUMORE DEL SENO: “IN TOSCANA 3.500 NUOVE DIAGNOSI OGNI ANNO PRESTO RIMBORSABILE IL TEST PER EVITARE CHEMIOTERAPIE INAPPROPRIATE”

06 Agosto 2020

La richiesta, partita dalle associazioni dei pazienti, è stata approvata...

La molecola che ripulisce gli ingranaggi della memoria

La molecola che ripulisce gli ingranaggi della memoria

06 Agosto 2020

Ricercatori dell’Istituto di biochimica e biologia cellulare del Consiglio nazionale...

Didattica a distanza: il 65 per cento delle mamme-lavoratrici non la ritiene conciliabile con il lavoro

Didattica a distanza: il 65 per cento delle mamme-lavoratrici non la ritiene conciliabile con il lavoro

06 Agosto 2020

Il 65 per cento delle mamme-lavoratrici non ritiene conciliabile DAD...

Virus umano sconosciuto legato ai tumori mammari individuato in resti umani dell’Età del Rame e del Rinascimento

Virus umano sconosciuto legato ai tumori mammari individuato in resti umani dell’Età del Rame e del Rinascimento

06 Agosto 2020

La ricerca coordinata da Generoso Bevilacqua, già professore di Anatomia...

Al via il concorso fotografico di WWF SUB

Al via il concorso fotografico di WWF SUB

06 Agosto 2020

Nell’ambito della Campagna GenerAzione Mare 2020, WWF S.U.B (Save Underwater...

Energia per la vita dalle profondità della terra: studio di cui è capofila UniTo apre nuovi scenari geologici

Energia per la vita dalle profondità della terra: studio di cui è capofila UniTo apre nuovi scenari geologici

06 Agosto 2020

Secondo la ricerca, realizzata con la borsa Rita Levi Montalcini...

Mercoledì, 12 Luglio 2017

Alcuni batteri geneticamente modificati e in grado di produrre proteorodopsina possono essere utilizzati come minuscoli propulsori in micromacchine invisibili all'occhio umano e la cui velocità di rotazione può essere finemente regolata illuminando con luce verde di intensità controllabile. Lo studio, condotto da un team di ricercatori di Nanotec-Cnr e dell'Università Sapienza di Roma, è stato pubblicato sulla rivista Nature Communication

Molti batteri, come Escherichia coli, sono fantastici ‘nuotatori’, capaci di percorrere più di dieci volte la loro lunghezza in un secondo: approssimativamente, in proporzione, la stessa velocità di un ghepardo. Per muoversi, usano il ‘motore flagellare’, ruotando sottili filamenti elicoidali, i flagelli, a più di cento giri al secondo. Il motore flagellare è una sorta di motore ‘elettrico’, alimentato da un flusso di cariche che la cellula accumula costantemente nello spazio periplasmatico che ne circonda la membrana interna e il meccanismo con il quale i batteri ‘ricaricano le batterie’ prende il nome di respirazione e di solito richiede l'ossigeno. Nel 2000 è stata scoperta mediante la sequenziazione genetica di batteri in campioni di plancton una nuova proteina, la proteorodopsina, che si inserisce nella membrana cellulare, dove utilizza energia proveniente dalla luce per accumulare carica nella ‘batteria’ anche in assenza di ossigeno.

Pubblicato in Tecnologia
 
Brutte notizie per chi, in vista dell'estate, non vuole arrivare in spiaggia color "mozzarella" e pensa di farsi una prima abbronzatura con lampade o lettini solari: l'Oms rende noto che le ricerche dimostrano che le persone che hanno utilizzato un solarium almeno una volta in qualsiasi fase della loro vita hanno un rischio di sviluppare il melanoma del 20% in piu' rispetto a quelli che non hanno mai utilizzato un lettino e il primo utilizzo di lettini prima dell'eta' di 35 anni aumenta il rischio di sviluppare il melanoma del 59 per cento. L'Oms sottolinea le azioni per limitare l'uso di dispositivi artificiali di abbronzatura per ridurre i rischi sanitari associati, come il melanoma e i tumori della pelle anche non melanoma. Per piu' di tre decenni l'esposizione ai raggi ultravioletti (UVR) per scopi cosmetici ha aumentato l'incidenza di tumori della pelle che nel tempo hanno ridotto l'eta' della loro prima apparizione secondo un nuovo rapporto dell'Oms "Dispositivi per abbronzatura artificiale: interventi sanitari pubblici per gestire i lettini".
Pubblicato in Medicina

Medicina

TUMORE DEL SENO: “IN TOSCANA 3.500 NUOVE DIAGNOSI OGNI ANNO PRESTO RIMBORSABILE IL TEST PER EVITARE CHEMIOTERAPIE INAPPROPRIATE”

TUMORE DEL SENO: “IN TOSCANA 3.500 NUOVE DIAGNOSI OGNI ANNO PRESTO RIMBORSABILE IL TEST PER EVITARE CHEMIOTERAPIE INAPPROPRIATE”

06 Agosto 2020

La richiesta, partita dalle associazioni dei pazienti, è stata approvata...

Paleontologia

7 milioni di anni fa il coccodrillo africano attraversò l’Atlantico e colonizzò il Nuovo Mondo

7 milioni di anni fa il coccodrillo africano attraversò l’Atlantico e colonizzò il Nuovo Mondo

27 Luglio 2020

La ricostruzione in 3D dei resti del cranio di un coccodrillo, ritrovato ad As...

Geografia e Storia

Energia per la vita dalle profondità della terra: studio di cui è capofila UniTo apre nuovi scenari geologici

Energia per la vita dalle profondità della terra: studio di cui è capofila UniTo apre nuovi scenari geologici

06 Agosto 2020

Secondo la ricerca, realizzata con la borsa Rita Levi Montalcini per il “rientro dei...

Astronomia e Spazio

Microbi potrebbero avere scolpito la superficie di Marte

Microbi potrebbero avere scolpito la superficie di Marte

06 Luglio 2020

Un nuovo studio a revisione paritaria rivela che queste strutture marziane...

Scienze Naturali e Ambiente

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery