Articoli filtrati per data: Mercoledì, 03 Ottobre 2012
Mercoledì, 03 Ottobre 2012 00:00

Il silenzio è mafia

 

"Per amore. Solo per amore nei confronti della propria terra, la Sicilia, Giovanni Falcone ha sacrificato la propria vita". A pronunciare queste emblematiche parole è stato Paolo Borsellino all'indomani della strage di Capaci avvenuta il 23 maggio del 1992.  Solo 56 giorni dopo un terribile attentato toglieva la vita al Giudice Borsellino. La sorte dei due leali servitori dello Stato era così eternamente accomunata sia nella stessa scelta-missione di vita, sia nella medesima tragica scomparsa.

Per non dimenticare il prezzo in termini di vite umane pagato dal nostro Paese nei confronti della mafia, per far conoscere ai più giovani la propria storia e per suscitare, con rinnovato ardore, il diniego di tutti i cittadini contro ogni forma di malavita organizzata, il giorno 21 maggio è stata inaugurata, presso Palazzo Incontro a Roma, la mostra fotografica: "Il silenzio è mafia. Il tempo della lotta alla mafia".

Promossa dalla Provincia di Roma e realizzata in collaborazione con l'Associazione "Libera" fondata da don Luigi Ciotti e l'Agenzia fotografica "Contrasto", la mostra fotografica si inserisce in un più ampio progetto. Presentazione di volumi, convegni e lezioni vedranno protagonisti, fino al 18 luglio, magistrati, giornalisti, scrittori, registi, sociologi e politici uniti nell'intento di celebrare le vittime della mafia, rievocare vicende giudiziarie e tenere alto il livello di allarme nei confronti della malavita.

 

Pubblicato in Eventi

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery