Ultimi Articoli

I ragni granchio, inaspettate sentinelle della biodiversità

I ragni granchio, inaspettate sentinelle della biodiversità

26 Settembre 2022

La sperimentazione condotta al Centro di Ricerche Agro-Ambientali “Enrico Avanzi"...

Scoperta una molecola intestinale che aumenta il rischio di infarto e ictus: lo rivela una ricerca della Sapienza

Scoperta una molecola intestinale che aumenta il rischio di infarto e ictus: lo rivela una ricerca della Sapienza

26 Settembre 2022

Lo studio tutto italiano, pubblicato su Nature Reviews Cardiology, mette...

FUTURISMO - La nascita dell’avanguardia 1910-1915

FUTURISMO - La nascita dell’avanguardia 1910-1915

22 Settembre 2022

01 ottobre 2022 – 26 febbraio 2023Palazzo Zabarella, Padova Così...

Distrofia retinica ereditaria: due fratellini recuperano la vista grazie alla terapia genica

Distrofia retinica ereditaria: due fratellini recuperano la vista grazie alla terapia genica

22 Settembre 2022

Nasce dalla collaborazione tra Policlinico Gemelli e Ospedale Pediatrico Bambino...

L’8 E IL 9 OTTOBRE TORNA URBAN NATURE

L’8 E IL 9 OTTOBRE TORNA URBAN NATURE

21 Settembre 2022

“LA NATURA SI FA CURA”: NELLE PIAZZE ITALIANE REGALATI UNA...

How the brain develops: a new way to shed light on cognition

How the brain develops: a new way to shed light on cognition

21 Settembre 2022

Researchers introduce a new neurocomputational model of the human brain...

A new study reveals the earliest evidence of opium use in the Land of Israel

A new study reveals the earliest evidence of opium use in the Land of Israel

21 Settembre 2022

A joint study by the Israel Antiquities Authority, Tel Aviv...

Il programma scientifico della missione FUTURA di Samantha Cristoforetti è ricco di esperimenti che avranno un ritorno positivo per l'Italia e l'Europa, in termini di conoscenza e di innovazione tecnologica. Tra i nove progetti selezionati e sviluppati dall’Agenzia Spaziale Italiana per @AstroSamantha, uno ha l’obiettivo di approfondire la conoscenza sui meccanismi fisiologici del sonno in microgravità. Proposto dalla Fondazione Don Gnocchi e svolto in collaborazione con l'Istituto Auxologico Italiano, si chiama Wearable Monitoring: proprio nelle scorse settimane l’astronauta ha svolto con successo le prime tre registrazioni notturne previste dal progetto.
In microgravità la qualità del sonno è ridotta e questo può portare ad una diminuzione dell’attenzione e della vigilanza durante la veglia. Tuttavia, precedenti studi indicano che la struttura del sonno e dell’elettroencefalogramma sono normali. L’ipotesi da cui parte l’esperimento è che la ridotta qualità del sonno può dipendere da micro-risvegli autonomici sottocorticali.

Medicina

Scoperta una molecola intestinale che aumenta il rischio di infarto e ictus: lo rivela una ricerca della Sapienza

Scoperta una molecola intestinale che aumenta il rischio di infarto e ictus: lo rivela una ricerca della Sapienza

26 Settembre 2022

Lo studio tutto italiano, pubblicato su Nature Reviews Cardiology, mette...

Paleontologia

Homo sapiens: un nuovo studio riconduce l’origine della specie a una popolazione isolata dell’Africa orientale di circa 200.000 anni fa

Homo sapiens: un nuovo studio riconduce l’origine della specie a una popolazione isolata dell’Africa orientale di circa 200.000 anni fa

21 Settembre 2022

Un recente articolo, pubblicato sulla rivista Evolutionary Anthropology, a firma di docenti dalla Sapienza...

Geografia e Storia

Mortalità da ondate di calore nel Mediterraneo

Mortalità da ondate di calore nel Mediterraneo

10 Agosto 2022

Una ricerca pubblicata sulla rivista Global Change Biology coordinata da Institut de Ciències del...

Astronomia e Spazio

Giove: pianeta in costante movimento

Giove: pianeta in costante movimento

01 Settembre 2022

Le misure di gravità effettuate dalla sonda Juno della Nasa hanno...

Scienze Naturali e Ambiente

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery