Eventi

Eventi (117)

Le nuove frontiere della scienza e della tecnologia al centro dell’incontro che si è tenuto a Roma, presso il Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) e l’Università La Sapienza dal 13 al 17 settembre.

Nanoparticelle magnetiche come agenti di contrasto nella risonanza magnetica per la diagnosi e la cura precoce dei tumori, oro sotto forma di nanoparticelle che permette di ‘entrare’ nella singola cellula tumorale, nanotubi di carbonio per riparare lesioni neuronali e per generare idrogeno dalla scissione dell’acqua, spin per dispositivi elettronici che trasmettono informazioni senza corrente elettrica.
Le nuove frontiere della nanoscienza e nanotecnologia per le più diverse applicazioni sono state al centro della decima edizione della Conferenza Internazionale sui Materiali Nanostrutturati, che si è tenuta per la prima volta in Italia, a Roma, dal 13 al 17 settembre presso il Consiglio nazionale delle ricerche e presso l’Università La Sapienza. Hanno partecipato all’evento un migliaio di scienziati che hanno presentato per l’occasione i risultati più recenti e interessanti, selezionati dal Comitato Internazionale di Programma, ottenuti nei vari settori: dalla medicina e biotecnologie all’energia e ambiente, dalla fotonica alle tecnologie dell’informazione, dalla sensoristica alla dispositivistica elettronica e magneto-elettronica.

ROMA - Al Festival delle Scienze arriva Bræinstein, un gioco colorato e divertente tutto dedicato allo scienziato più famoso del XX secolo, Albert Einstein. A presentarlo un'èquipe di giovani comunicatori della scienza, usciti dalla SISSA (Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati) di Trieste, che per una notte ha reso il foyer dell'Auditorium Parco della Musica di Roma teatro di una vera e propria maratona sulla Relatività. Una teoria, si disse, che "solo cinque persone al mondo potevano capire" e che ha sconvolto le nozioni di Spazio e di Tempo. Quella teoria ha cambiato il nostro modo di guardare il cielo e le stelle.

Fatti e considerazioni
Gennaio – Febbraio 2010
Una goccia nel mare


Sono andato a Luang Prabang perché avevo l’opportunità di accompagnare Chiara, un’amica, nel pellegrinaggio che compie da sette anni. Viene da queste parti per distribuire il riso necessario alla sopravvivenza di trecento bambini, per finanziare la costruzione di baracche che li riparino dal sole e dalla pioggia, per programmare la costruzione di pozzi nei villaggi dove l’acqua non c’è, per comperare stuoie ed evitare che i bambini dormano sulla fredda terra.
Anche se sotto il controllo di un funzionario del Partito lei, ogni anno, distribuisce alla popolazione quello che è in grado di offrire con le sue sole risorse.
Io ero presente quando ha consegnato il riso sufficiente per un mese ai bambini di un villaggio perso in mezzo alle montagne, dove la strada finiva e non era possibile andare oltre.
Nel cortile della scuola i bambini erano incolonnati in ordine di età e venivano chiamati per nome dal funzionario del partito. Il piazzale della scuola era enorme e avrebbe potuto contenerne molti di più ma non c’era riso per aiutare tutti.

E’ stato presentato ufficialmente in data 06 Settembre 2010, nella sala consiliare del XX Municipio di Roma, il servizio della “Mobilità Garantita Gratuitamente’.
E’ il secondo Municipio, a Roma, dopo il IV ad aderire a tale Progetto.
Si tratta di un servizio rivolto a disabili, anziani e persone  con limitate capacità motorie.
Andare a fare una visita medica, un soggiorno riabilitativo fuori porta, andare a fare la spesa,
adesso è possibile anche per chi fino a ieri per motivi di difficoltà motorie, per ragioni fisiche, psichiche, sociali o familiari, era impossibilitato.
E’ la MGG Italia che permette che tutto questo si realizzi, acquistando i mezzi di trasporto collettivo, finanziandoli attraverso la vendita di spazi pubblicitari da inserire sulla carrozzeria degli stessi e concedendoli in comodato d’uso gratuito ai Comuni o Municipi, come in questo caso, perché vengano utilizzati per servizi utili alla cittadinanza.
Ecco pronto il I° TAXI SOCIALE GRATUITO, opportunamente attrezzato con pedana idraulica per il trasporto di persone con difficoltà motorie limitate, attivo sul XX Municipio a partire dalla prossima settimana.
Sono state le realtà commerciali ed imprenditoriali della zona a far si  che,a partire da questa settimana,, anche le esigenze dei cittadini più svantaggiati possono essere risolte.

Una mostra unica al mondo per 2 giorni a Montesilvano (Pescara)
Per la prima volta al mondo si potranno ammirare tutti insieme fossili di ammoniti di straordinaria bellezza e rarità. Tale collezione viene realizzata grazie alla collaborazione dell'associazione Anteo con l'azienda ZOIC srl di Trieste, una delle aziende leader nel mondo per la preparazione ed allestimento di Musei e reperti dedicati alla esposizione e musealizzazione.

L'Abruzzo Mineral Show 2010, 4 e 5 settembre 2010, diventa una mostra unica nel suo genere, permettendo gratuitamente ad appassionati e visitatori la visione di resti fossili, minerali e conchiglie da tutto il mondo. La mostra tematica di quest'anno denominata "Ammoniti", vuole rendere una visione di un gruppo di fossili bellissimi e tra i più studiati e collezionati al mondo. Le Ammoniti erano delle conchiglie di varie forme e di estrema complessità e bellezza. Proteggevano l'animale al suo interno e potevano misurare da pochi millimetri a 2,6 metri di diametro. Animali che si sono estinti insieme ai Dinosauri, che hanno condiviso con tali giganteschi animali un lungo periodo della storia della Terra, per poi scomparire insieme a loro misteriosamente 65 milioni di anni fa presumibilmente per l'impatto di un meteorite o per un cambio climatico dovuto a vari fattori.

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery