'Fascination of plants day 2012'

Margherita Lamesta 15 Mag 2012
8481 volte

Roma18 maggio 2012

Una giornata internazionale per celebrare la bellezza e l’importanza delle piante. Si tratta del 'Fascination of plants day 2012', iniziativa lanciata per la prima volta dalla European Plant Science Organisation, che si svolgerà a livello internazionale il prossimo 18 maggio. In Italia, la manifestazione è promossa e organizzata da diversi istituti del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr).

“L’iniziativa”, spiega Aldo Ceriotti, coordinatore degli eventi milanesi e ricercatore dell’Istituto di biologia e biotecnologia agraria (Ibba-Cnr), “ha l’obiettivo di illustrare come la nostra vita sia strettamente legata a quella delle piante e come la ricerca ci possa aiutare a produrre tutti gli alimenti e le materie prime vegetali di cui abbiamo bisogno, in maniera sostenibile e senza danneggiare ulteriormente gli ecosistemi naturali”.

La manifestazione coinvolgerà 39 Paesi, più di 400 saranno in tutto le istituzioni scientifiche, le università, i centri di ricerca e le imprese, che per l’occasione apriranno al pubblico laboratori, serre sperimentali, orti botanici e musei.

A Roma, la piattaforma tecnologica It-Plants organizza il convegno scientifico 'Fascination of plants day Italia' che si terrà il 18 maggio alle ore 10,30 nella sala capitolare del Senato (piazza della Minerva 38), a cui parteciperà Domenico Pignone, coordinatore del Dipartimento scienze bio-agroalimentari del Cnr. 

A Milano, l’evento, organizzato dall’Ibba-Cnr in collaborazione con l’Università, si articolerà dal 16 al 20 maggio. “I ragazzi potranno partecipare a percorsi guidati nelle aree verdi di Milano, visitare una mostra sulla domesticazione delle piante e imparare in un laboratorio interattivo come estrarre il Dna dai pomodori. Inoltre il 18 maggio, in diverse sedi, tra cui gli Apple store, sarà presentato un nostro video sulla bellezza delle piante e sul ruolo della ricerca nel settore della biologia vegetale”, conclude Ceriotti.

Infine, alla Città della Scienza di Napoli, il 18 maggio, l’Istituto di genetica e biofisica (Igb-Cnr) 'A. Buzzati Traverso' e l’Istituto di genetica vegetale (Igv-Cnr), in collaborazione, tra gli altri, con l’Università Federico II e l’Università di Salerno, propongono un percorso didattico-divulgativo. “Illustreremo la biodiversità degli ortaggi tipici della Campania usati per la nostra alimentazione”, spiega Roberto Defez, ricercatore dell’Igb-Cnr e coordinatore della manifestazione di Napoli. “Mostreremo come migliorare geneticamente le piante o come usarle per tingere tessuti e per il risanamento ambientale. A tutti offriremo tisane e i ragazzi riceveranno una piantina da far crescere sul balcone di casa”.

 

Per saperne di più

www.plantday12.eu

www.epsoweb.org

 

Margherita Lamesta

Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery