Darwin didascalico

Francesco Rea 18 Feb 2009
51681 volte

Il Palazzo delle Esposizioni di Roma celebra i 200 anni dalla nascita di Charles Darwin, i centocinquanta dalla pubblicazione della sua opera sull’evoluzione della specie. Lo fa con una esposizione che ripropone, con i dovuti aggiornamenti, tra cui il rapporto di Darwin con l’Italia e i suoi scienziati che appoggiarono le intuizioni del celebre scienziato inglese, un’esposizione già proposta negli Stati Uniti, al Museo di Storia Naturale di New York.

Avendo visitato questo bel museo della Grande Mela, probabilmente il contesto faceva parte dell’esposizione stessa che qui si presenta fin troppo didascalica e poco evocativa. La parte testuale è predominante mentre la parte di immagini ci è apparsa troppo ridotta rispetto a quella varietà di mondo che a Darwin aveva fornito le prove di un evoluzionismo che, già pensato, non aveva però trovato conforto nello studio degli esseri viventi, uno studio che rese celebre Charles Darwin appunto.

 

Una esposizione sulla sua vita (c’è anche la ricostruzione del suo studio, come molte testimonianze dei suoi appunti e scritti) e sulle varie fasi della stessa, che però si sofferma poco su quella parte di vita che gli è appartenuta, cioè quel mondo esterno e fantastico che ha meticolosamente osservato in un viaggio durato cinque anni e che qui viene un po’ “troppo” condensato. La “meraviglia” della sua osservazione, il suo senso di “meraviglia” di fronte alla “meraviglia” di un “creato” che seppur “creato” nella sua scintilla iniziale aveva trovato nell’evoluzione il modo di vivere in sintonia con le trasformazioni del pianeta.  In questo senso l’esposizione sembra non avere l’intenzione di dedicarsi ai bambini più piccoli e questo rappresenta per noi un limite. Cionodimeno la parte “testuale” e, seppur limitata, l’allestita parte visiva, permettono al visitatore di conoscere la figura di questo uomo nel suo contesto generale e il suo percorso culturale e scientifico.

Darwin 1809 - 2009
A cura di Niles Eldredge, Ian Tattersall e Telmo Pievani
12 febbraio - 3 maggio 2009
€ 12.50 per due mostre. 10€ ridotti
http://www.palazzoesposizioni.it/canale.asp?id=236


Francesco Rea

Ultima modifica il Martedì, 06 Marzo 2012 13:58
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery