Scienzaonline - Ultimi Articoli

DNA: IL RUOLO DELLA QUADRUPLA ELICA NELL’ESPRESSIONE DEI GENI

DNA: IL RUOLO DELLA QUADRUPLA ELICA NELL’ESPRESSIONE DEI GENI

24 Giugno 2021

Team di ricercatori su «Nature Communications» dimostra che le strutture...

Scoperta una possibile diagnosi precoce per due malattie neurodegenerative

Scoperta una possibile diagnosi precoce per due malattie neurodegenerative

22 Giugno 2021

Una ricerca dell’IRCCS Istituto Auxologico Italiano - Università degli Studi...

Ipotesi vulcanica per i ‘terreni caotici’ su Marte

Ipotesi vulcanica per i ‘terreni caotici’ su Marte

22 Giugno 2021

Uno dei terreni caotici marziani (Copyright: Erica Luzzi/Murray Lab) Il...

Parkinson: la presenza contemporanea di alcune varianti genetiche rare aumenta il rischio di malattia

Parkinson: la presenza contemporanea di alcune varianti genetiche rare aumenta il rischio di malattia

21 Giugno 2021

Sequenziato il genoma di 500 pazienti affetti da morbo di...

Struttura a spirale attorno a una stella giovane mostra l’origine di nuovi sistemi planetari

Struttura a spirale attorno a una stella giovane mostra l’origine di nuovi sistemi planetari

21 Giugno 2021

Lavorando sulle instabilità gravitazionali di una giovane stella, Elias 2-27,...

Rischio diabete correlato al Covid 19

Rischio diabete correlato al Covid 19

21 Giugno 2021

L’Ateneo fra i partner della ricerca pubblicata su Nature Metabolism...

LEUCEMIA ACUTA DEI BAMBINI

LEUCEMIA ACUTA DEI BAMBINI

17 Giugno 2021

Scoperto il ruolo fondamentale di microRNA 497/195 e geni CDKN2A/B:...

Martedì, 24 Ottobre 2017

 

In the current issue of Psychotherapy and Psychosomatics there are data about the long term-effects of a form of psychotherapy in depression compared to medication. Compared to episodic depression, only a limited number of follow-up studies for chronic depression exist despite its poor long-term course. For episodic depression, psychotherapy has repeatedly been shown to result in more sustainable treatment effects than antidepressant medication. However, relapse rates remain high even after response to acute phase psychotherapy at approximately 30% after 1 year and approximately 50% after 2 and more years. For patients suffering from chronic depression, the Cognitive Behavioral Analysis System of Psychotherapy (CBASP) has shown promising results during acute treatment, yet data on the sustainability of these effects is scarce.

Pubblicato in Scienceonline

L’ISPRA precisa: “E’ tossico solo se ingerito e non contamina il pescato”.

 

E’ stato pescato a Molfetta un altro esemplare di pesce palla maculato, specie altamente tossica al consumo. A riconoscerlo un cittadino che ha immediatamente provveduto ad informare il pescatore della sua pericolosità, evitandone così l’immissione nel mercato,  e a comunicarlo ai ricercatori. La decima segnalazione è arrivata ai ricercatori dell’ISPRA nell’ambito della campagna di informazione lanciata dall’Istituto nel 2013 e rinforzata nel 2015, attraverso la collaborazione con il Ministero delle Politiche, Agricole, Alimentari e Forestali, il Corpo delle Capitanerie di Porto e l’Istituto di Scienze del Mare (ICM) di Barcellona, che coordina seawatchers.org, un progetto che coinvolge i cittadini nella segnalazione di specie esotiche e di altre problematiche ambientali. Il pesce palla maculato (Lagocephalus sceleratus), è entrato in Mediterraneo dal Canale di Suez nel 2003, in pochi anni ha invaso il bacino orientale del Mediterraneo, raggiungendo le coste italiane nel 2013 a Lampedusa. Da allora, grazie alle campagne di informazione, è stato possibile reperire segnalazioni della specie provenienti oltre che da Lampedusa, dalla costa meridionale della Sicilia, dalla Calabria e dalla Puglia, compresa quella dell’esemplare pescato a Molfetta. 

Pubblicato in Ambiente
Martedì, 24 Ottobre 2017 15:05

ATTENZIONE AL PESCE PALLA MACULATO !!!

Pubblicato in Ambiente

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery