Ultimi Articoli

Studio del cervello, la ricerca si mette... a fuoco

Studio del cervello, la ricerca si mette... a fuoco

02 Agosto 2021

ogni puntino corrisponde a ciascun neurone individuato grazie all'alta risoluzione...

New software developed by Queen’s to capture worldwide cancer data is launched

02 Agosto 2021

CanStaging⁺, a user-friendly tool aimed at facilitating the recording of...

I pipistrelli non si ammalano di Covid-19

I pipistrelli non si ammalano di Covid-19

29 Luglio 2021

L’Università degli Studi di Milano ha studiato la capacità dei...

Nel tartaro dei nostri antenati preistorici, le origini dell’agricoltura in Europa

Nel tartaro dei nostri antenati preistorici, le origini dell’agricoltura in Europa

27 Luglio 2021

L’analisi del tartaro preistorico di 44 individui provenienti da siti...

All'UOC Sant’Andrea il primo intervento in Italia per il recupero dell’udito e di deficit vestibolari

All'UOC Sant’Andrea il primo intervento in Italia per il recupero dell’udito e di deficit vestibolari

27 Luglio 2021

L'intervento è stato effettuato il 19 luglio scorso dall'équipe coordinata...

Dal 1850 a oggi più che raddoppiato il tasso di innalzamento del Mediterraneo rispetto agli ultimi 4000 anni

Dal 1850 a oggi più che raddoppiato il tasso di innalzamento del Mediterraneo rispetto agli ultimi 4000 anni

27 Luglio 2021

L’Università di Pisa unico partner italiano dello studio internazionale pubblicato...

I cambiamenti climatici degli ultimi 150 anni hanno modificato la biodiversità in Italia

I cambiamenti climatici degli ultimi 150 anni hanno modificato la biodiversità in Italia

20 Luglio 2021

L’Università degli Studi di Milano ha analizzato 150 anni di...

  • 1
  • 2
Rassegna Stampa

Rassegna Stampa (6)

Un progetto dell’Istituto di scienze neurologiche del Cnr per approfondire le correlazioni cliniche e le evidenze di tipo genetico ed epigenetico nei soggetti che hanno sviluppato gravi neuropsicopatologie comportamentali in seguito a maltrattamenti e abusi subiti nell’infanzia e nell’adolescenza

La violenza sui minori è una delle più gravi emergenze umanitarie del nostro tempo. A confermarlo, i dati dell’ultimo rapporto dell’Organizzazione mondiale della Sanità: in Europa più di 18 milioni di minori subiscono forme di violenza. In Italia, ogni giorno, quattro bambini sono vittime di abusi. Da un’analisi condotta su 16.000 segnalazioni arrivate al Telefono Azzurro dal 2008 al 2013, 8.885 riguardano forme di violenza: il 18,8% abusi psicologici e l’11% violenza fisica (di cui il 63% percosse, il 3,8% violenza sessuale e il 10,5% trascuratezza). Le vittime sono nella maggior parte bambine e adolescenti femmine (53%), percentuale che sale al 68,1% in caso di abusi sessuali. I ricercatori dell’Istituto di scienze neurologiche del Consiglio nazionale delle ricerche (Isn-Cnr) di Catania hanno avviato il progetto pilota ‘Maltrattamenti e abusi sui minori: correlazioni cliniche, genetiche ed epigenetiche’. “Il fenomeno della violenza subita nell’infanzia spesso provoca un modello ciclico di comportamenti violenti che perdurano di generazione in generazione”, spiega Enrico Parano, responsabile scientifico del progetto e ricercatore Isn-Cnr. “

L’INAF è un Istituto giovane, nasce di fatto nel 2001 dalla fusione in Istituto Nazionale dei 12 Osservatori Astronomici professionali. Nel 2005, per effetto del decreto di riordino del Ministro Moratti, l’INAF subisce una profonda trasformazione assorbendo altri sette Istituti che si occupavano di astrofisica e transitando dal comparto Università al comparto degli Enti di Ricerca. Il suo organico aumenta del 50%. È una riforma che ha il grande pregio di unificare nello stesso ente tutta l’astrofisica italiana non universitaria. Attualmente consiste di 19 strutture di ricerca sparse sul territorio nazionale, una all’estero (Isole Canarie) che gestisce il Telescopio Nazionale Galileo e la sede amministrativa centrale. In tutto lavorano presso l’INAF oltre 1000 dipendenti a tempo indeterminato.

Nel 2009, l’INAF ha ricevuto dal MIUR circa 91 M€ come Fondo di Funzionamento Ordinario. Normalizzato al personale che vi lavora, è il più basso FFO tra gli enti di ricerca analoghi vigilati dal MIUR. Dal piano triennale 2010-2012 si evince che oltre l’85% dello stanziamento ministeriale è destinato alle spese del personale e alle spese fisse. E’ cosa nota, nell’ambito della ricerca, che l’INAF è un ente sottofinanziato.

Inoltriamo l'appello giunto dall'Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria contro i tagli che il Ministero si appresta a varare contro le istituzioni culturali italiane.

Cari,
vi invitiamo a sottoscrivere e a far sottoscrivere l'appello per l'Istituto contro i tagli del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, previsti dal DL per la manovra finanziaria del governo, che mettono seriamente a rischio la sopravvivenza dell'IIPP  
http://www.petizionionline.it/petizione/appello-per-listituto-italiano-di-preistoria-e-protostoria-contro-i-tagli-del-finanziamento-del-ministero-per-i-beni-e-le-attivita-culturali/1429

 

 

Quella del 2010 sarà la quarta edizione del Premio letterario Galileo per la divulgazione scientifica che di anno in anno tende sempre più a radicarsi nel panorama culturale italiano, nell’interesse delle case editrici, nell’attenzione dei lettori, soprattutto giovani, nella considerazione della cittadinanza.

Il Premio Galileo per la divulgazione scientifica 2010 viene assegnato a un’opera di diffusione scientifica, in lingua italiana, pubblicata dal 1 gennaio 2008 al 31 dicembre 2009, secondo una formula che si ispira a quella già ampiamente sperimentata del Premio Campiello. Una Giuria Scientifica, quest’anno presieduta dal Prof. Paolo Rossi e composta da scienziati, ricercatori, giornalisti e scrittori, seleziona una cinquina di opere che saranno sottoposte al giudizio di una Giuria Popolare composta da una classe di studenti per ciascuna Provincia italiana, scelta fra le quarte classi delle scuole superiori.

Global Professional Societies Jointly Bestow Prestigious Award on EDA Pioneer

SAN JOSE, Calif., June 15, 2009 -- Cadence Design Systems, Inc. (Nasdaq:CDNS), the leader in global electronic design innovation, announced today that Dr. Alberto Sangiovanni-Vincentelli, member of the Cadence Board of Directors and a co-founder of the company, is being honored by IEEE and the Royal Society of Edinburgh (RSE) with the prestigious 2009 IEEE/RSE Wolfson James Clerk Maxwell Award for his pioneering research in the field of electronic design automation (EDA).   In addition to acknowledging his many contributions to major advancements in the semiconductor and electronics industry, the award recognizes his enthusiasm and love of engineering, which have helped create an industry, establish leading companies, and inspire a new generation of innovators.

Pubblichiamo qui l'articolo scritto da Luciano Pietronero, ripreso nella copertina di europhysicsnews n. 39/6  2008 , alleghiamo l'articolo come allegato pdf e la prima parte del testo originale.

This field of physics was originally identified as Solid State Physics. Later P.W. Anderson coined the term Condensed Matter Physics and more recently it has merged with Statistical Physics to lead to the Physics of Complex Systems.

Medicina

Studio del cervello, la ricerca si mette... a fuoco

Studio del cervello, la ricerca si mette... a fuoco

02 Agosto 2021

ogni puntino corrisponde a ciascun neurone individuato grazie all'alta risoluzione...

Paleontologia

Nel tartaro dei nostri antenati preistorici, le origini dell’agricoltura in Europa

Nel tartaro dei nostri antenati preistorici, le origini dell’agricoltura in Europa

27 Luglio 2021

L’analisi del tartaro preistorico di 44 individui provenienti da siti archeologici italiani e balcanici...

Geografia e Storia

Perù, svelata l’origine di uno dei più grandi giacimenti fossili di cetacei al mondo

Perù, svelata l’origine di uno dei più grandi giacimenti fossili di cetacei al mondo

20 Luglio 2021

La bassa concentrazione di ossigeno al fondo, il rapido seppellimento delle carcasse e la...

Astronomia e Spazio

Struttura a spirale attorno a una stella giovane mostra l’origine di nuovi sistemi planetari

Struttura a spirale attorno a una stella giovane mostra l’origine di nuovi sistemi planetari

21 Giugno 2021

Lavorando sulle instabilità gravitazionali di una giovane stella, Elias 2-27, due...

Scienze Naturali e Ambiente

Dal 1850 a oggi più che raddoppiato il tasso di innalzamento del Mediterraneo rispetto agli ultimi 4000 anni

Dal 1850 a oggi più che raddoppiato il tasso di innalzamento del Mediterraneo rispetto agli ultimi 4000 anni

27 Luglio 2021

L’Università di Pisa unico partner italiano dello studio internazionale pubblicato sulla...

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery